FAQ

Domande Generali

1Cos'è nomeasy?
nomeasy è una piattaforma per l'erogazione e la rivendita di una gamma di servizi (nomi a dominio, certificati digitali SSL...) per chi opera in Rete.
2A chi è rivolto il servizio?
nomeasy è pensato per chi operando in Rete ha l'esigenza di disporre in maniera facile e veloce di alcuni servizi necessari alla propria attività. Un caso classico è la web agency che registra domini per conto dei propri clienti ai quali realizza il sito web.
3Necessito di spazio web: offrite servizi di hosting?

No, nomeasy offre esclusivamente servizi di registrazione domini, certificati SSL e altri prodotti accessori per ISP, web agency e consulenti che operino attraverso una loro struttura o con server/hosting appoggiato presso un fornitore esterno.

Questa scelta, sotto alcuni aspetti anomala, è dettata da tre convinzioni:

  • i nomi a dominio, un servizio "base" ma sul quale poggia tutta la vostra attività - che si tratti di hosting, realizzazione di siti web o la gestione di un blog - vanno gestiti con la dovuta attenzione e messi nelle mani di un partner serio ed affidabile, che vi fornisca sufficienti garanzie sia per quanto riguarda la qualità del servizio che la consulenza e l'assistenza in caso di problemi. Per questo motivo l'ideale per chi offre servizi in Internet è mantenere la gestione dei domini slegata da altri servizi, sia per ridurre l'incidenza di eventuali problemi con il vostro fornitore di hosting che per mantenere la vostra indipendenza e poter scegliere in libertà a quale fornitore affidarvi per i servizi di hosting, housing e quant'altro sia legato ai domini dei vostri clienti.
  • il servizio si rivolge a ISP e altri soggetti che spesso erogano loro stessi servizi hosting.
    Fare hosting metterebbe nomeasy in posizione di potenziale concorrenza con i suoi partner. Molti operatori hanno scelto di intraprendere questa strada, ma noi rimaniamo fedeli al patto stipulato con chi decide di rivolgersi al nostro servizio: non vi faremo mai concorrenza, non andremo mai sul target al quale voi vi rivolgete.
    Se cercate un servizio che possa un giorno rubarvi i clienti od offrire lo stesso vostro genere di prodotti, là fuori è pieno di alternative. :-)
  • per far bene questo lavoro e fornire l'adeguata assistenza ai partner è necessario potersi concentrare su questa attività.
    Offrire servizi di hosting significherebbe dover affrontare una serie di problemi (gestione dei server web, problemi con la posta elettronica, siti Wordpress continuamente sotto attacco...) dei quali non vogliamo farci carico, perché andrebbero a distoglierci da ciò che sappiamo fare bene e vogliamo continuare a fare: offrire il miglior servizio possibile a chi necessita di veder curato il parco domini dei propri clienti.
4Posso usarlo per registrare il dominio per la mia squadra di calcetto?

Ci spiace, nomeasy non è rivolto all'utente finale.

Ciò significa che non si offre la registrazione di domini o altri servizi a soggetti privati o ad aziende che hanno solo esigenze personali.
Sempre restando nel caso dei nomi a dominio la differenza sostanziale è che nomeasy è rivolto a chi registra domini conto terzi, prevalentemente per i propri clienti e non per sé stesso.

5Posso usarlo per registrare il dominio per la mia attività?

Dipende da qual è la tua attività.

Sei un libero professionista che fa consulenza legata a Internet? Una web agency? Un Internet Service Provider? In generale usufruisci di servizi come la registrazione di domini e i certificati SSL che rivendi a terzi?
Complimenti, rientri perfettamente nella tipologia di soggetti per i quali il servizio è stato pensato!

Hai un negozio di abbigliamento? Una pizzeria? Fai l'idraulico o hai un'azienda che produce tubi?
Spiacente, rientri in quella tipologia di soggetti che si riassume come "utente finale", solitamente cliente di chi si rivolge a nomeasy. Per la registrazione di domini, hosting e altri servizi legati al web ti consigliamo di rivolgerti a uno dei numerosi operatori che si trovano online.

6Non vedo indicati i costi del servizio: dov'è il listino?

Ah, ecco cos'era quella sensazione di essersi dimenticati qualcosa quando si è pubblicato il sito!

Scherzi a parte, non esiste un listino al pubblico di proposito.
Proprio perché il servizio è rivolto esclusivamente a operatori del Settore con i quali si instaura un rapporto di fiducia reciproca riteniamo che sia opportuno tutelare il più possibile questi partner. Rendere pubbliche le condizioni economiche del servizio (come fanno molti altri colleghi) potrebbe svantaggiare chi si appoggia a nomeasy per la propria attività online. Un'altra piccola dimostrazione dell'attenzione riposta nel gestire i rapporti con i partner.

Rientri in una delle categorie alle quali il servizio è indirizzato? Allora puoi chiederci il listino e ulteriori informazioni dalla pagina dei contatti.

La piattaforma

1Come accedo alla piattaforma?

Puoi collegarti al pannello di controllo cliccando sul pulsante in alto a destra presente in ogni pagina del sito web.

Oppure andando al seguente indirizzo: https://manage.nomeasy.com.

2L'interfaccia web è comoda, ma in caso volessi integrare il servizio nel mio sito sono disponibili delle API?

Certamente: puoi dialogare con la piattaforma via API in modo da rendere automatica la richiesta e la successiva gestione dei servizi (in fase di completamento).

La documentazione è a disposizione dei partner accreditati all'interno del pannello di controllo.

3Vorrei poter utilizzare nomeasy quando sono con i clienti, ma non ho piacere a mostrare a chi mi rivolgo per la fornitura dei servizi.

Le strade sono due:

  • utilizzi le API e integri la gestione dei servizi direttamente all'interno del tuo sito web;
  • soluzione più comoda è immediata, utilizzi il pannello in modalità whitelabel: in questo modo tutti i riferimenti a nomeasy spariranno, potrai personalizzare l'url di accesso* e avere l'interfaccia brandizzata con il tuo logo.

* E' necessario l'acquisto di un certificato SSL.

4Troverei comodo affidare la gestione di una cerchia di domini ad alcuni collaboratori: è possibile?

Sì. E' possibile chiedere l'attivazione di sotto-utenti associati al proprio account principale, ai quali affidare la gestione di una parte dei domini del proprio portfolio. Per questi accessi è possibile limitare il quantitativo giornaliero di operazioni possibili o disattivare alcune funzionalità.

Varie

1Non ho trovato risposta ad alcune domande: a chi chiedo?
Trovi tutti i recapiti di nomeasy alla pagina dei contatti. Puoi anche suggerire una nuova domanda da inserire nelle FAQ compilando la form che trovi in fondo a questa pagina.
2Vorrei provare il servizio: come faccio?
Puoi utilizzare la form che trovi nella pagina dei contatti per chiedere una demo, oppure contattarci direttamente a uno dei recapiti indicati nella stessa pagina.
3Mi è tutto chiaro e voglio iniziare ad utilizzare il servizio: come procedo?

Chiedi l'accreditamento compilando l'apposita form. Appena verificata l'attività svolta riceverai la documentazione per completare l'iscrizione al servizio e ricevere le credenziali di accesso alla piattaforma.

N.B. Ricorda che devi essere in possesso di Partita Iva per utilizzare il servizio.
4Trovo nomeasy su qualche social network?

Certamente!

In caso non avessi notato i pulsanti social che pervadono tutto il sito, ecco un elenco esaustivo di dove trovi nomeasy online:

Puoi anche leggere il BLOG e iscriverti al suo feed RSS per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità del settore.
5Ma cosa sono questi "partner"? Non si tratta alla fin dei conti di classici clienti?

Sì e no.

"Sì" perché da un punto di vista formale chi acquista un servizio o un prodotto è di fatto un cliente.

"No" perché vorremmo spezzare il tradizionale rapporto cliente-fornitore, con i suoi ruoli rigidi e ben definiti, in virtù di un'idea di collaborazione aperta che porti benefici ad entrambi.

A nomeasy siamo ben consapevoli che il successo di un prodotto è in buona parte determinato dal sapere ascoltare - o in alcuni casi anticipare - le esigenze dei clienti. Il concetto di "partner" è quindi un invito al dialogo, al considerare nomeasy non un mero fornitore ma un interlocutore al quale rivolgersi senza remore in caso di dubbi o problemi, suggerendo anche modifiche o integrazioni al sistema. Chi usufruisce quotidianamente di un servizio può fornire un preziosissimo feedback sull'esperienza di utilizzo, così come spesso ha un'idea chiara su cosa potrebbe essere migliorato per facilitare il proprio lavoro.

Questo è vero in particolar modo nel B2B, dove gli interlocutori sono alla fin dei conti dei colleghi, specialmente se si proviene come in questo caso da anni nel mercato dell'hosting e degli internet service provider.

Per farla breve: avete un problema? Un'esigenza? Parliamone!

6Beh, ma alla fine i cosiddetti partner non sono altro che dei reseller...

E' vero, c'è chi in questi casi si rivolge ai clienti come a dei rivenditori, dei "reseller".

Pur essendo un termine più appropriato di "clienti", anche questa è una definizione che non ci piace in quanto suggerisce la semplice azione di acquistare un prodotto girandolo ricaricato di un certo margine a un altro soggetto.
Non ci piace da un punto di vista concettuale, consapevoli che i consulenti, le web agency e gli internet service provider che operano in questo Settore fanno molto più di questo, dotando il prodotto finale di un valore aggiunto basato sui servizi che erogano, sul proprio know how e sulla propria professionalità.

Per fare un paragone fuori dal contesto non si compra oro per rivendere oro, ma per plasmarlo in manufatti che poi si vendono. Per questo motivo non troviamo appropriato parlare di rivendita.

7Sarebbe comodo se nomeasy aggiungesse una certa funzionalità.
La procedura da voi implementata sarebbe a mio parere migliore se fosse modifica in tal modo...

Ottimo, questo è proprio quello che si intende quando si parla di partner e collaborazione!

Ogni consiglio è bene accetto, la piattaforma potrà evolvere solo se nomeasy saprà ascoltare le opinioni e i preziosi consigli di chi ci ha a che fare quotidianamente.

8Posso suggerire delle modifiche, perfetto!
Ho l'occhio sinistro predominante, per questo motivo quando navigo tendo a tenere il cursore del mouse da quel lato: si può spostare il pulsante X da in alto a dx a in basso a sx? Per me sarebbe comodo!
(Oppure) Il colore del pulsante di login mi ricorda quello del collare della mia adorata cagnolina scomparsa da poco. Tutte le volte che accedo al pannello mi prende una gran tristezza: si può variare? A tal proposito ho preparato una lista di colori che non mi deprimono.

Ecco, forse ci avete preso un po' troppo in parola!

Ogni richiesta verrà sì presa in considerazione, ma sarà poi valutata in base a una serie di criteri (importanza, utilità, benefici, tempi di realizzazione, numero di richieste pervenute). Quindi alcuni suggerimenti verranno evasi pressoché immediatamente, di altri ne verrà posticipata la realizzazione a momenti più opportuni, altri ancora verrano scartati (con tutto il rispetto per il vostro occhio predominante o eventuali animali che sono venuti a mancare). :-)

Non hai trovato quello che cercavi?

Suggerisci cosa includere nelle FAQ

Nome*

Azienda

Email*

Telefono

Messaggio

* Campi obbligatori

Cliccando sul pulsante "Invia" si acconsente al trattamento dei dati personali secondo la normativa sulla privacy ai sensi del D.LGS. 196/03 - Codice in materia di protezione dei dati personali. Privacy Policy